TURISMO

 

       RICORDIAMO CHE E' INIZIATO  

         IL  TESSERAMENTO 2018.

 

          LA QUOTA E' INVARIATA     

             RISPETTO ALL'ANNO

                  PRECEDENTE.    

 

      LA TESSERA ACLI PUO' ESSERE

      RICHIESTA NEGLI ORARI DI

           APERTURA DELLA SEDE.

                                                                                                 

     

PRESENTAZIONE VIAGGI 2018

                                                

 

 

                                                                                                                                                                                                

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                

STUPINIGI PALAZZINA DI CACCIA -TO-

 

 

 

              

                                                                                                                                                                                       

SABATO 7 APRILE 2018

                                                                                 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                                                                                                                      

 

 

 

 

STUPINIGI

La Palazzina di caccia di Stupinigi è uno dei gioielli monumentali di Torino. Proprietà della Fondazione Ordine Mauriziano.

 Riaperta al pubblico dopo importanti lavori di restauro, la Palazzina di Caccia è fra i complessi settecenteschi più straor_

dinari in Europa. Ha piena dignità museale con i suoi arredi originali, i dipinti, i capolavori di ebanistica e il disegno del

territorio. La costruzione della Palazzina di Caccia inizia nel 1729 su progetto di Filippo Juvarra, e continua fino alla fine del

XVIII sec. con interventi di ampliamento e completamento di Benedetto Alfieri. E' luogo di loisir per la caccia nella vita di

corte sabauda, sontuosa e raffinata dimora prediletta dai Savoia per le feste e matrimoni durante i secc. XVIII e XIX,

nonchè residenza prescelta da Napoleone nei primi anni dell'800. Agli inizi del XX secolo è scelta come residenza dalla

Regina Margherita, e dal 1919 è anche sede del Museo dell'Arredamento.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                

TOSCANA -LA MAREMMA e ISOLA del GIGLIO